News

Newsletter

News

SUBAPPALTO, NON C'E' OBBLIGO DI INDICARE I NOMI IN GARA.

La sentenza del Consiglio di Stato n. 3963 del 25/07/2013 finalmente chiude la disputa giurisprudenziale in corso da almeno 12 mesi sul tema dell'obbligo d indicare  o meno in sede di offerta in gara il nome del subappaltatore qualora l'impresa sia prova della qualòioficazione per le lavorazioni scorporabili che intende subappal

Questo obbligo non c'è.

L'art. 118 del codice dei contratti prevede solo l'obbligo di dichiarare "LA VOLONTA'"  di subappaltare senza la necessaria indicazione del nominativo dell'impresa subappaltatrice.

Altresì, è giusto sottolineare che, se una clausola del bando imponesse ai concorrenti un onere dichiarativo non previsto dalla legge dovrebbe considerarsi - alla luce della disposizione di cui al comma 1-bis dell'art. 46 - NULLA, in quanto diretta ad introdurre una causa di esclusione dalle gare fuori dai casi tassativemente previsti dal legislatore.


leggi tutte le notizie 

Lavori pubblici

News

Newsletter

riserve appalti