News

Bonus edilizi, per i lavori sopra i 516mila euro scatta l obbligo di qualificazione
Dal 2023, per ottenere il Superbonus e gli altri bonus edilizi, i lavori di importo superiore a 516mila euro dovranno essere affidati ad imprese in...
leggi...

Piattaforma on line per domande di compensazione
il MIMS ha comunicato l apertura della nuova piattaforma informatica  compensazioneprezzi.mit.gov.it   dedicata alla presentazione delle richieste...
leggi...

PRE ABILITAZIONE ai nuovi mercati telematici!
E' attiva fino all 11 maggio 2022 la procedura di pre-abilitazione ai nuovi bandi del Mercato Elettronico e del Sistema dinamico di acquisizione...
leggi...

Decreto MIMS (Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili) per la compensazione del caro materiali negli appalti pubblici.
Il Mims ha firmato il decreto che   semplificher??  l accesso al Fondo   per la compensazione e una circolare in cui spiega alle Stazioni Appalta...
leggi...

Decreto energia e caro materiali: Decreto legge 21/2022
Dopo il?? Decreto Sostegni Ter ??e il?? Decreto Energia , all'appello arriva il decreto-legge n.21 del 21 marzo 2022 (pubblicato nella Gazzett...
leggi...

Nuovo intervento sulla revisione dei prezzi dei materiali nei contratti di lavori.
Dopo l???articolo 29 del Decreto Legge 27 gennaio 2022, n. 4 e l???obbligo di inserimento nei documenti di gara di clausole di revisione dei prezzi...
leggi...

Articolo 29 del DL 4/2022 "Sostegni-ter" - Obbligo di inserire le clausole di revisione dei prezzi nei documenti di gara
Nell'ambito delle misure volte a contrastare le conseguenze economiche dell'emergenza sanitaria in corso, il Governo ha varato il Decreto Legge n. ...
leggi...

Newsletter

News

Caro materiali: pubblicato il DM MIMS contenente le variazioni percentuali dei prezzi del secondo semestre 2021

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 110 del 12 maggio 2022, e' stato pubblicato il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilita Sostenibili 4 aprile 2022, contenente la rilevazione delle variazioni percentuali, in aumento e in diminuzione, superiori all 8% dei singoli prezzi dei materiali da costruzione pii significativi, verificatesi nel secondo semestre 2021.

Pertanto, ai sensi dell art.1-septies, co. 4, del D.L. n. 73/2021, convertito in L. n. 106/2021 e s.m.i., a partire dalla data di ieri - giorno di pubblicazione in Gazzetta del DM in questione - decorreranno i 15 giorni per la presentazione delle istanze di compensazione, quindi, con termine finale il 27 maggio 2022.

Trattandosi di un termine previsto a pena di decadenza, si raccomanda la massima attenzione al riguardo al fine di non presentare istanze tardive, circostanza che comprometterebbe il diritto di ottenere i riconoscimenti compensativi.

I CONTENUTI DEL DM 4 APRILE 2022.

il DM 4 aprile 2022 rileva le variazioni percentuali, in aumento e in diminuzione, dei prezzi dei principali materiali da costruzione, verificatesi nel secondo semestre 2021 ed  e' articolato in due Allegati.

  • Nell Allegato 1, e' riportato l elenco di 54 materiali, per i quali sono indicati i prezzi medi dell anno 2020 e le variazioni superiori al 8% registrate nel secondo semestre 2021 rispetto al prezzo medio del 2020.
  • Nell Allegato 2, e' riportato il prezzo medio dei materiali da costruzione - gia'  indicati nell Allegato 1 - negli anni antecedenti al 2020, fino al 2003, e le relative variazioni percentuali registrate nel secondo semestre 2021.

Le istanze di compensazione potranno essere presentate solo per i 54 materiali indicati in Tabella, utilizzando, ai fini del calcolo, la percentuale di variazione indicata nel DM relativamente all anno di presentazione dell offerta.

Inoltre, le compensazioni dovute saranno solo quelle eccedenti l alea di riferimento che e' dell 8%, nel caso di offerte presentate nell anno 2020, e del 10% complessivo nel caso di offerte anteriori al 2020.

Il testo del DM MIMS 4 aprile 2022, l allegato 1 e l allegato 2 sono reperibili cliccando sui rispettivi link.



leggi tutte le notizie 

Gare d'appalto

News

Bonus edilizi, per i lavori sopra i 516mila euro scatta l obbligo di qualificazione
Dal 2023, per ottenere il Superbonus e gli altri bonus edilizi, i lavori di importo superiore a 516mila euro dovranno essere affidati ad imprese in...
leggi...

Piattaforma on line per domande di compensazione
il MIMS ha comunicato l apertura della nuova piattaforma informatica  compensazioneprezzi.mit.gov.it   dedicata alla presentazione delle richieste...
leggi...

PRE ABILITAZIONE ai nuovi mercati telematici!
E' attiva fino all 11 maggio 2022 la procedura di pre-abilitazione ai nuovi bandi del Mercato Elettronico e del Sistema dinamico di acquisizione...
leggi...

Decreto MIMS (Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili) per la compensazione del caro materiali negli appalti pubblici.
Il Mims ha firmato il decreto che   semplificher??  l accesso al Fondo   per la compensazione e una circolare in cui spiega alle Stazioni Appalta...
leggi...

Decreto energia e caro materiali: Decreto legge 21/2022
Dopo il?? Decreto Sostegni Ter ??e il?? Decreto Energia , all'appello arriva il decreto-legge n.21 del 21 marzo 2022 (pubblicato nella Gazzett...
leggi...

Nuovo intervento sulla revisione dei prezzi dei materiali nei contratti di lavori.
Dopo l???articolo 29 del Decreto Legge 27 gennaio 2022, n. 4 e l???obbligo di inserimento nei documenti di gara di clausole di revisione dei prezzi...
leggi...

Articolo 29 del DL 4/2022 "Sostegni-ter" - Obbligo di inserire le clausole di revisione dei prezzi nei documenti di gara
Nell'ambito delle misure volte a contrastare le conseguenze economiche dell'emergenza sanitaria in corso, il Governo ha varato il Decreto Legge n. ...
leggi...

Newsletter

Lavori pubblici