News

Newsletter

News

APPALTI, da novembre l'obbligo delle verifiche con il sistema AVCPAss.

Doveva entrare in vigore dal 1° gennaio 2014, invece il Decreto Fare ne ha anticipato l'operatività.

Originariamente doveva essere operativo a partire dal 1° luglio 2013, ma l'Autorità di vigilanza lo ha fatto slittare al 1° gennaio 2014. Stiamo parlando del sistema AVCPass (Authority Virtual Company Passport) che ora, con il nuovo art. 49-ter del "Decreto Fare", dovrebbe essere utilizzato in via esclusiva già a partire dalla metà del prossimo novembre.

Il sistema è stato introdotto dall’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici con la delibera n.111 del 20 dicembre 2012 e consiste in un servizio, realizzato dalla stessa Autorità, per la verifica del possesso dei requisiti degli operatori economici che partecipino a gare d’appalto. La verifica tramite AVCPass è prevista come obbligatoria solo per gli appalti pubblici di importo superiore a 40.000 euro.

Il nuovo sistema, oltre a permettere l’acquisizione della documentazione comprovante il possesso dei requisiti dei concorrenti, consentirà agli operatori economici di inserire, nella propria area dedicata, tutti i documenti da produrre per legge, in modo da poterli riutilizzare per ciascuna delle procedure di affidamento alle quali partecipino entro il periodo di validità degli stessi


leggi tutte le notizie 

SOA

News

Newsletter

Qualità