News

Bonus edilizi, per i lavori sopra i 516mila euro scatta l obbligo di qualificazione
Dal 2023, per ottenere il Superbonus e gli altri bonus edilizi, i lavori di importo superiore a 516mila euro dovranno essere affidati ad imprese in...
leggi...

Piattaforma on line per domande di compensazione
il MIMS ha comunicato l apertura della nuova piattaforma informatica  compensazioneprezzi.mit.gov.it   dedicata alla presentazione delle richieste...
leggi...

PRE ABILITAZIONE ai nuovi mercati telematici!
E' attiva fino all 11 maggio 2022 la procedura di pre-abilitazione ai nuovi bandi del Mercato Elettronico e del Sistema dinamico di acquisizione...
leggi...

Decreto MIMS (Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili) per la compensazione del caro materiali negli appalti pubblici.
Il Mims ha firmato il decreto che   semplificher??  l accesso al Fondo   per la compensazione e una circolare in cui spiega alle Stazioni Appalta...
leggi...

Decreto energia e caro materiali: Decreto legge 21/2022
Dopo il?? Decreto Sostegni Ter ??e il?? Decreto Energia , all'appello arriva il decreto-legge n.21 del 21 marzo 2022 (pubblicato nella Gazzett...
leggi...

Nuovo intervento sulla revisione dei prezzi dei materiali nei contratti di lavori.
Dopo l???articolo 29 del Decreto Legge 27 gennaio 2022, n. 4 e l???obbligo di inserimento nei documenti di gara di clausole di revisione dei prezzi...
leggi...

Articolo 29 del DL 4/2022 "Sostegni-ter" - Obbligo di inserire le clausole di revisione dei prezzi nei documenti di gara
Nell'ambito delle misure volte a contrastare le conseguenze economiche dell'emergenza sanitaria in corso, il Governo ha varato il Decreto Legge n. ...
leggi...

Newsletter

News

CATEGORIE SUPERSPECIALISTICHE SIOS: PRONTO IL DECRETO MINISTERIALE ATTUATIVO DEL D. LGS 50/2016

L’elenco delle SIOS passa dalle precedenti 13 a 15 categorie Inserite tra le SIOS anche la OS 12-B (Bariere paramassi, fermaneve e simili) e la OS 32 (Strutture in legno)  resta invariato l’elenco delle strutture, impianti ed opere contenute nell’art. 12 del menzionato D.L. 47/2014.

Inoltre vengono individuati alcuni requisiti di specializzazione per l’esecuzione delle opere superspecialistiche, con particolare riferimento a: specializzazione e formazione continua e aggiornata del personale tecnico; disponibilità ove pertinente di adeguati stabilimenti industriali

 

Per la qualificazione nella categoria OG 11, l’impresa deve dimostrare di possedere, per ciascuna delle categorie di opere specializzate individuate con l’acronimo OS 3, OS 28 e OS 30 nella tabella di cui all’allegato A, almeno la percentuale di seguito indicata dei requisiti di ordine speciale previsti dal presente articolo per l’importo corrispondente alla classifica richiesta:
- categoria OS 3: 40%;
- categoria OS 28: 70%;
- categoria OS 30: 70%.
L’impresa qualificata nella categoria OG 11 può eseguire i lavori in ciascuna delle categorie OS 3, OS 28 e OS 30 per la classifica corrispondente a quella posseduta. I certificati di esecuzione dei lavori relativi alla categoria OG 11 indicano, oltre all’importo complessivo dei lavori riferito alla categoria OG 11, anche gli importi dei lavori riferiti a ciascuna delle suddette categorie di opere specializzate e sono utilizzati unicamente per la qualificazione nella categoria OG 11.

In merito alla categoria OG11 (impianti tecnologici) viene sostanzialmente riproposto il testo dell’art. 79, comma 16, del D.P.R. 207/2010 - al momento ancora vigente - fatta eccezione per la parte relativa alla individuazione delle categorie nella fase di progetto e successivo bando o avviso di gara. Per agevolare la comprensione si riporta di seguito il testo della parte del provvedimento che ripropone il citato comma 16, evidenziando come testo barrato la parte che non verrà riproposta.

 

 


leggi tutte le notizie 

Analisi Prezzi

News

Bonus edilizi, per i lavori sopra i 516mila euro scatta l obbligo di qualificazione
Dal 2023, per ottenere il Superbonus e gli altri bonus edilizi, i lavori di importo superiore a 516mila euro dovranno essere affidati ad imprese in...
leggi...

Piattaforma on line per domande di compensazione
il MIMS ha comunicato l apertura della nuova piattaforma informatica  compensazioneprezzi.mit.gov.it   dedicata alla presentazione delle richieste...
leggi...

PRE ABILITAZIONE ai nuovi mercati telematici!
E' attiva fino all 11 maggio 2022 la procedura di pre-abilitazione ai nuovi bandi del Mercato Elettronico e del Sistema dinamico di acquisizione...
leggi...

Decreto MIMS (Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili) per la compensazione del caro materiali negli appalti pubblici.
Il Mims ha firmato il decreto che   semplificher??  l accesso al Fondo   per la compensazione e una circolare in cui spiega alle Stazioni Appalta...
leggi...

Decreto energia e caro materiali: Decreto legge 21/2022
Dopo il?? Decreto Sostegni Ter ??e il?? Decreto Energia , all'appello arriva il decreto-legge n.21 del 21 marzo 2022 (pubblicato nella Gazzett...
leggi...

Nuovo intervento sulla revisione dei prezzi dei materiali nei contratti di lavori.
Dopo l???articolo 29 del Decreto Legge 27 gennaio 2022, n. 4 e l???obbligo di inserimento nei documenti di gara di clausole di revisione dei prezzi...
leggi...

Articolo 29 del DL 4/2022 "Sostegni-ter" - Obbligo di inserire le clausole di revisione dei prezzi nei documenti di gara
Nell'ambito delle misure volte a contrastare le conseguenze economiche dell'emergenza sanitaria in corso, il Governo ha varato il Decreto Legge n. ...
leggi...

Newsletter

Redazione Prezziario